Ho visto tanti gatti senza sorriso, ma un sorriso senza gatto mai

Considerazioni

A me non fanno paura gli islamici. Non mi fanno paura quelli che arrivano, non mi fanno paura i cambiamenti. Non mi fanno paura nemmeno i terroristi.

A me fa paura la cosiddetta gente normale. Quelli che “godo quando i barconi affondano e annegano” e che “bisogna ammazzare tutti” e che “sono tutti delle merde subumane”. Mi fanno paura perché in loro vedo la totale assenza di un cervello pensante che vada oltre l’istinto rettile di mera conservazione a dispetto di tutto il resto.

Mi fanno paura perché sono sciocchi, ottusi e manipolabili e mentre gridano al complotto sono essi stessi inconsapevoli strumenti di quelle forze che detestano.

Mi fanno paura perché se una guerra ci sarà, sarà per la loro colpa massima: essersi resi schiavi dei loro stessi slogan a tal punto da offrirsi come baluardi di giovani petti (cit.) per contrastare chissà quale terribile minaccia.

Io non voglio vivere così. Mi rifiuto di sentirmi impaurita e soffocata e schiava di altrui pensieri sconnessi. Vivo la mia vita come l’ho sempre vissuta: tranquillamente e serenamente. Perché è così che la voglio, che l’ho cercata e l’ho costruita.

 

Annunci

Commenti su: "Considerazioni" (10)

  1. Giusto questo pomeriggio ho sentito un altoparlante che berciava lo slogan: “Italiani, dobbiamo dire basta!”
    Perfettamente giusto e del tutto sbagliato. Perché è vero che dovremmo dire basta, ma sbagliamo nello scegliere contro cosa scagliarci.

  2. condivido tutto, avrei potuto scriverlo io questo post.
    leggere facebook nei giorni dopo gli attentati era semplicemente delirante……

    • È molto triste e molto deprimente questa situazione Emily.
      Per fortuna, ed è tanto, ci sono tutte quelle persone sommerse che conservano lucidità ed equilibrio e si sforzano di non lasciarsi prendere dalle psicosi. E ci sono i ragazzi come tua figlia che pensano con la testa propria e si fanno domande importanti.
      Fino a che ci saranno ci sarà possibilità di evolversi 🙂

  3. Puffola Pigmea ha detto:

    ciao sono arrivata dal blog di Emily e questo post lo condivido tutto, proprio tutto tutto, fin le minime minuscole virgole, pure gli spazi bianchi tra le parole condivido!
    Ciao!
    A.

    • Ben arrivata 🙂
      Sai, mi fa tanto piacere che quello che dico qui venga condiviso. Penso che sia davvero l’unica soluzione per evitare conflitti sanguinosi e prese di posizione in cui tutti i coinvolti perdono.
      Credo che si possano percorrere strade differenti ma produttive invece che distruttive.

  4. Io sono una persona che detesta razionalmente quasi tutto del mondo islamico e del peggio che è il mondo arabo islamico.
    La questione mi lascerebbe indifferente se questo mondo islamico non si stai installando sempre più numeroso in Europa con una demografia insensata che li porterà in breve alla maggioranza numerica.
    In spogliatoio sghignazzavano martedì quando buttai la battuta “diventeremo degli spacciatori di cotechini per farla in barba alla polizia della sharia”. francamente non capisco cosa ci sia da ridere: è sufficiente andare, come “nemico europeo” (come dissero di recente vari xeno islamici a Molenbeek dopo i noti fatti di sangue di Bruxelles) in qualche enclave islamica extraterritoriale per capire che non c’è proprio nulla da ridere.
    Io stesso mi trovai in ambito ferroviario a dei disordini – assalti da parte di magrebini dell’Emiliastan e … non ci fu proprio nulla da ridere.

    Inoltre, io sarei proprio uno di quelli che, in caso di aumento della pressione islamica fino alla presa di potere, potrei diventare un mostruoso, feroce, spietato combattente contro di essi. Infatti, col senno di poi, capisco che Radovan Karadžić tentò semplicemente di contrastare il tumore islamico nei Balcani (impresa inutile vista l’ingerenza Divide et Impera degli USA che hanno guerreggiato i serbi e sostenuto l’azione destabilizzatrice contro di essi).
    Inoltre io godo (e l’ho scritto molte volte) ad ogni barcone di invasori (islamici) che affonda: qualche centinaio di nemici in meno. Almeno una volta ogni tanto nonostante l’azione degli scafisti di stato bianchi e rossi…

    • Ho tolto questo commento dallo spam in cui era finito e lo pubblico per le mie ben note idee sulla cosiddetta moderazione.
      Dissento da ogni singola parola, per il concetto per il contenuto per le cause per le conseguenze e per tutto quello che ho scritto nel post.
      L’unico e il solo motivo per cui l’ho approvato, ribadisco, è che trovo la cancellazione sbagliata.
      Mi rifiuto di discutere a questi livelli e prego chiunque passi di qui di non alimentare discussioni di questo tenore.

      • Mi dispiace che siamo così lontani, Alahambra. Io, come ho scritto,sono già stato coinvolto in antipasti di “guerra civile”, sia pur nella forma di disordini e scontri in ambito ferroviario.
        Una delle forme del mio odio è che pure io vorrei vivere nel mio paese tranquillamente e serenamente senza l’azione destabilizzatrice dei sostiituenti e, quella eticamente peggiore, dei sostituzionisti che li usano per il “mondo nuovo”.
        Grazie per la pubblicazione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: